Escher Maurits Cornelis in Calabria e a Rossano il 22 maggio 1930

Maurits Cornelis Escher ,  (Leeuwarden, 17 giugno 1898 – Laren, 27 marzo 1972) è stato un incisore e grafico olandese.

Il nome di Escher è indissolubilmente legato alle sue incisioni su legno, litografie e mezzetinte che tendono a presentare costruzioni impossibili, esplorazioni dell’infinito, tassellature del piano e dello spazio e motivi a geometrie interconnesse che cambiano gradualmente in forme via via differenti.

Le opere di Escher sono infatti molto amate dagli scienziati, logici, matematici e fisici che apprezzano il suo uso razionale di poliedri, distorsioni geometriche ed interpretazioni originali di concetti appartenenti alla scienza, sovente per ottenere effetti paradossali.

Nel 1930 Escher fece un viaggio in Calabria e ci ha lasciato alcune bellissima incisioni dei paesi visitati.

 

 

 

 

Itinerario del viaggio e agenda di Escher :

Maurits Cornelis Escher  con gli amici Giuseppe Haas-Triverio, Roberto Schiess e Jean Roussett a Rossano

 

Rossano:

 

Fiumara:

M C Escher Fiumara Calabria 1930

Morano:

 

Palizzi:

 

Pentadattilo:

 

Rocca Imperiale:

 

Santa Severina:

 

Scilla:

 

Stilo:

 

Tropea:

 

Escher Maurits Cornelis. ROSSANO

Escher Maurits Cornelis BIOGRAFIA

Hak Dunja Nadjézjda. Dalla foto alla fantasia

Mediati D. Pazzano S., M.C. Escher in Calabria. Memorie incise di un viaggiatore olandese. Ed. Rubbettino, Soveria Mannelli 2019, pag. 46 e 48. a Rossano

 

ALBUM DELLE FOTO SCATTATE IN CALABRIA

 

foto utilizzate come base per le incisioni:

confronto tra foto e incisioni